Grazie alla Fondazione Denk an mich i villaggi turistici Reka saranno privi di barriere architettoniche

Entro il 2022 la metà della strutture non avrà più barriere architettoniche

 

La Fondazione Denk an mich, che promuove vacanze per persone con handicap, e Reka lanciano insieme il progetto «Vacanze Reka senza barriere architettoniche – Denk an mich rende i villaggi turistici privi di barriere architettoniche».

I villaggi turistici di Reka sono da sempre luoghi di incontro che considerano seriamente le esigenze di viaggio di persone affette da handicap. Per questo in passato Reka ha implementato diverse misure, creando tra le altre cose appartamenti di vacanza adatti a sedie a rotelle, installato lift nelle nuove case di vacanza o creato parchi giochi senza barriere architettoniche. Ora la Reka e la Fondazione Denk an mich lanciano un progetto faro nel turismo che si spinge ben oltre alla rimozione degli ostacoli fisici. Accanto a misure di natura infrastrutturale, fanno parte dell’accesso “senza barriere architettoniche” anche gli accessi a informazioni di viaggio e a riservazioni online. Questo progetto è reso possibile da un legato molto generoso della cantante Monica Morell, a beneficio della fondazione Denk an mich. 

Accesso «senza barriere architettoniche» a informazioni e riservazioni

Prima di iniziare un viaggio, le persone con handicap devono essere in grado di informarsi fino nei dettagli sulle offerte. Per questa ragione le relative misure di marketing e comunicazione devono essere calibrate e puntuali. Per permettere a queste persone di effettuare riservazioni online e di accedere alle informazioni necessarie, è opportuno un adattamento del sito web della Reka. Un ulteriore strumento nell’ambito del sistema di riservazione ha lo scopo di aiutare a riservare la struttura di vacanza adeguata. 
 

La metà delle strutture di vacanza Reka sarà „priva di barriere architettoniche“
In almeno il 50% delle strutture di vacanze Reka in Svizzera dovranno essere rimosse le barriere architettoniche. Reka considera sotto questo aspetto sia i risanamenti completi di strutture esistenti sia le nuove strutture. Questo, accanto a vie di accesso senza barriere architettoniche, case di vacanze, spazi aperti come le piscine, comprende anche parchi giochi privi di barriere architettoniche. I costi generati vengono assunti completamente o in parte da Denk an mich, se questo crea un importante valore aggiunto per le persone con handicap.  

Particolare attenzione viene inoltre dedicata alla formazione dei collaboratori. Questi ultimi hanno il compito di ridurre i timori e trasmettere fiducia ed esperienza nella gestione di ospiti con handicap.   

Le misure e i lavori avverranno da subito e fino al 2022. La necessità di mezzi finanziari viene valutata per ogni misura e preventivata e finanziata dai partner.  

L’attuale offerta di Reka prevede già strutture di vacanza prive di ostacoli architettonici.  
Appartamenti di vacanza senza barriere architettoniche